Ibrahimovic, la dinamica dell’infortunio a Milanello  

Zlatan Ibrahimovic, ecco come è avvenuto l’infortunio a Milanello. Il Corriere della Sera racconta la dinamica dell’incidente e parla anche di possibile carriera a rischio per lo svedese. 

Ibrahimovic allenamento
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Dramma a Milanello: Zlatan Ibrahimovic si è infortunato. E si tratta anche di un problema maledettamente serio, come appare già chiaro allo staff medico rossonero in attesa degli esami strumentali di questa mattina.

Ma come è successo quest’incidente? Come racconta il Corriere della Sera oggi in edicola, il tutto è avvenuto durante la partitella alla fine del primo allenamento di gruppo. Nel tentativo di raggiungere un pallone lanciato dalla mediana, il 38enne ha avvertito un dolore forte alla gamba destra e si è accasciato al suolo.

Come raccontato dallo stesso attaccante, ha avvertito una fitta acuta fra polpaccio e tallone in quel frangente. Ora si teme addirittura un problema al tendine d’Achille per il campione scandinavo. Così fosse, per lo svedese la stagione sarebbe finita e forse perfino la carriera come riferisce il quotidiano: i tempi di recupero, in quel caso, sarebbero infatti lunghissimi in quanto tra quattro-cinque mesi.

Il fatto però che Ibra sia andato via da Milanello sulle sue gambe fa ben sperare, inducendo a un cauto ottimismo. E nel caso in cui si trattasse ‘solo di una lesione al soleo o ai gemelli, i muscoli del polpaccio, i tempi di guarigione sarebbero più rapidi e pari a un mese o massimo un mese e mezzo. In ogni caso, va da sé, la presenza di Ibrahimovic per questo finale di stagione è comunque praticamente compromessa.

LEGGI ANCHE: CALCIOMERCATO MILAN, POSSIBILE SCAMBIO COL PSV