Braida consiglia tre giovani: messaggio al Milan?

In un’intervista al Mundo Deportivo, Braida ha citato tre giovani calciatori che consigli alle squadre italiane. Che sia un messaggio al Milan?

Ariedo Braida
Ariedo Braida

In estate, a meno di clamorosi colpi di scena, nascerà il nuovo Milan. Ralf Rangnick il direttore d’orchestra: Paolo Maldini difficilmente resterà, spazio così a nuove figure. Stando alle indiscrezioni riportate dai giornali questa settimana, si è parlato anche di un ritorno di Ariedo Braida.

Il dirigente, storico braccio destro di Adriano Galliani nell’era Silvio Berlusconi, non lavora più per il Barcellona da un anno. Libero da ogni vincolo contrattuale, potrebbe rientrare a Milanello e aiutare il club nella risalita.

Intervistato dal Mundo Deportivo, Braida ha speso belle parole per Miralem Pjanic, uno degli obiettivi del Barcellona per il centrocampo. E ha fatto il nome di tre giovani talenti che ha avuto la possibilità di seguire nel suo periodo al Barça.

“Riqui PuigAlex Collado e Monchu, giovani di altissima qualità”, le parole del dirigente.

E se fosse un messaggio al Milan? In caso di rientro con Rangnick, Braida potrebbe spingere per portarne almeno uno in rossonero. Parliamo di tre giovani fortissimi, e che il Barcellona non lascerà andare troppo facilmente.

In ogni caso sono tre giocatori perfetti per il piano di Elliott Management e Gazidis. Che vogliono costruire un Milan giovane e di qualità, idoneo per lo stile di gioco dell’allenatore tedesco.

LEGGI ANCHE >> BOGA, IMPORTANTE NOVITA’ SUL FUTURO