Serginho: “Qualche difficoltà per Theo. Paqueta non ha un ruolo”

Serginho è intervenuto in una diretta Instagram con Carlo Pellegatti. Tra i tanti argomenti trattati anche il rigore contro la Juve in finale di Champions.

Serginho theo milan
Serginho (©getty images)

Sono passati 17 anni dalla conquista della Champions League contro la Juventus. Tra i protagonisti di quella serata, che ha visto il Milan trionfare, c’è Serginho, che dal dischetto non ha sbagliato:

“E’ una delle gioie più grandi della mia vita – ammette il brasiliano nel corso di una diretta Instagram con Carlo Pellegatti – Il mio gol sicuramente ha dato tranquillità agli altri. Ho sempre tirato la palla dove volevo io a prescindere da chi avevo davanti”

Serginho ha poi parlato anche di Lucas Paqueta e Theo Hernandez: “Il calcio italiano è difficilissimo, se non riesci a trovare uno schema tattico adatto a te allora fai fatica. Ha grandissima qualità ma non riesce a trovare un ruolo in questo Milan. Se non ragioni velocemente troverai sempre difficoltà.

Vedo che al Milan gli manca fiducia, gli manca serenità. Ma se riesce a ritrovare queste cose allora può sicuramente essere un giocatore importante”.

Sul terzino: “Il Milan oggi non vive un momento molto positivo, io giocando con grandi campioni ero più facilitato, lui sicuramente ha qualche difficoltà in più. Lui vedo che va molto palla al piede, quando troverà compagni che gli permetteranno di fare inserimenti senza palla allora crescerà tantissimo.

Da quando gioca con Rebic e ha un punto di riferimento davanti è già migliorato molto, sono sicuro che crescerà tantissimo”.

LEGGI ANCHE: RIPARTE LA SERIE A