Home Milan News Milan-Rangnick, possibili tensioni: manager tedesco indispettito

Milan-Rangnick, possibili tensioni: manager tedesco indispettito

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:52

Milan, Ralf Rangnick è indispettito: lo racconta Tuttosport oggi in edicola. Una decisione rossonera non sarebbe andata già al manager tedesco. 

Talenti lanciati da Rangnick
Ralf Rangnick (©Getty Images)

Ralf Rangnick e il Milan, possibile tensioni tra le parti. Lo riferisce Tuttosport oggi in edicola. Secondo quanto infatti riferisce il quotidiano, il manager tedesco, dopo il lungo tira e molla di questi mesi, ora avrebbe fretta di chiudere e mettere ufficialmente le mani sul progetto rossonero.

Ma la società, dall’altra parte, frena. E non perché ci sia qualche ripensamento alla base, assolutamente, ma c’è di mezzo una stagione ancora da ultimare e soprattutto un tecnico, Stefano Pioli, che deve chiuderla con dignità e rispetto.

Rangnick sta comunque mettendo fretta al Diavolo. E dopo averlo fatto con delle scottanti dichiarazioni pubbliche, per le quali è stato anche invitato dall’Ad Ivan Gazidis a un profilo più basso, ora il 61enne lo sta facendo attraverso alcuni spifferi fastidiosi interpretati come un’altra forzatura del dirigente per stanare il club e accelerare per la fase finale delle trattative.

Ecco perché – riferisce il quotidiano – adesso potrebbe esserci un po’ di tensione tra le parti. La linea è sottile e va tra la fretta di Rangnick e la necessità del Milan di provare a tutelare un gruppo chiamato a una qualificazione europea. Nuovi aggiornamenti tra le parti sono attesi a breve, ma da quanto filtra dalla società non ci sarebbero incontri in calendario per ora.

LEGGI ANCHE: RIENTRO IBRAHIMOVIC, ECCO LA POSSIBILE DATA