Home Calciomercato Milan Chi è Kouassi, il difensore del futuro | VIDEO

Chi è Kouassi, il difensore del futuro | VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:50

Un obiettivo serio e concreto per il Milan del futuro è Tanguy Kouassi, difensore centrale che lascerà il PSG a parametro zero.

chi è Kouassi
Tanguy Kouassi (©Getty Images)

Il Milan, probabilmente guidato da Ralf Rangnick, ripartirà dai giovani talenti. In particolare da quelli di caratura internazionale, già individuati dagli osservatori rossoneri.

Uno di questi potrebbe essere Tanguy Kouassi. Il difensore francese gioca attualmente nel Paris St. Germain, ma la sua permanenza in Francia appare molto in dubbio.

Contratto in scadenza il 30 giugno prossimo, impossibilità di trattare il rinnovo e spazi chiusi dalla concorrenza. Il classe 2002 dei parigini è in partenza. Con il Milan pronto più di tutti ad accoglierlo.

Calciomercato Milan – Kouassi, giovane stopper col vizio del gol

Parigino doc, Kouassi è nato il 7 giugno 2002 (domani diventerà maggiorenne). E’ cresciuto calcisticamente proprio nel vivaio del PSG e sta letteralmente bruciando le tappe.

Kouassi vanta origini ivoriane ma ha scelto di giocare per la Francia, avendo già accumulato diverse presenze nelle selezioni giovanili dei ‘Bleus’.

1 metro e 87 di altezza, ma grande agilità nei movimenti. Kouassi è considerato il prototipo del difensore del futuro, un centrale di ottima stazza che però non disdegna qualità tecniche invidiabili.

Non è un caso se il PSG, in particolare mister Tuchel, lo ha già lanciato in prima squadra nonostante sia tutt’ora minorenne. Tra campionato e coppe Kouassi ha già disputato in questa stagione 13 gare, segnando pure tre reti.

E’ un difensore col vizio del gol: ha realizzato una clamorosa quanto splendida doppietta all’Amiens in Ligue 1 e in precedenza anche un gol al Reims, in semifinale di Coupe de la Ligue.

La media di un gol segnato ogni 362 minuti giocati è praticamente un record per un difensore, per lo più giovanissimo come Kouassi. Ma vanno sottolineato le sue qualità tecnico-atletiche: elevazione, rapidità e senso della posizione.

Insomma un talento assoluto che il PSG stranamente pare pronto a lasciar partire, con il Milan che spera di ottenere a costo zero per rimpolpare e ringiovanire la retroguardia.