Juventus-Milan, ecco gli eventuali rigoristi 

Rigoristi Juventus-Milan: ecco la lista. Con i tempi supplementari aboliti in caso di match ad oltranza, Maurizio Sarri e Stefano Pioli hanno già studiato l’eventualità.  

Frank Kessie e Ante Rebic (©Getty Images)

Attenti ai calci di rigore per Juventus-Milan. Perché qualora il match dello Stadium finisse 1-1 nei tempi regolamentari, come ormai noto, non vi sarebbero i supplementari data la deroga della FIGC a causa del recente stop forzato.

Così, come evidenzia La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, Maurizio Sarri e Stefano Pioli avranno di certo già le idee chiare anche sui tiri eventuali dagli 11 metri. Partirebbero però entrambi con un vantaggio: ovvero dei pararigori come Gianluigi Buffon e Gianluigi Donnarumma.

Juventus-Milan, pronti i 10 rigoristi

Il primo designato dal dischetto per i bianconeri, nel caso, sarà di certo Cristiano Ronaldo. Un cecchino che a Torino ha messo a segno il 100% delle realizzazioni ravvicinate. L’altro eletto è invece Paulo Dybala, rigorista juventino prima dell’arrivo di CR7.

L’argentino ha due precedenti con il Diavolo: la realizzazione sbagliata nel 2016, quella che di fatto consegnò la Supercoppa di Doha ai milanisti, e l’altra realizzata tre mesi dopo in Serie A al 95’ dopo un tocco di mano di Mattia De Sciglio. Il terzo nella lista juventina dovrebbe poi essere Miralem Pjanic, poi per il restante, tra Leonardo Bonucci, Douglas Costa, Alex Sandro e Cuadrado, c’è ampia scelta.

In casa Milan, da questo punto di vista e non solo, si sentirà parecchio l’assenza di Zlatan Ibrahimovic. Pioli tornerà così ad affidarsi principalmente a Frank Kessie, primo rigorista rossonero finché Krzysztof Piatek non lo sorpassò. Ma l’ivoriano è una macchina quasi perfetta da questo punto di vista: 9 centri su 10 da quando è in Italia.

Tra gli specialisti c’è anche Giacono Bonaventura, a segno a Doha contro la Vecchia Signora e contro la Lazio nella semifinale di Coppa Italia vinta nel 2018, e Hakan Calhanoglu che vanta 16 gol su 19 segnati tra nazionale e club. Tra i designati c’è anche il capitano Alessio Romagnoli. L’altro dei cinque tiri, invece, spetterebbe probabilmente ad Ante Rebic. Altrimenti chance per Lucas Paquetá.

LEGGI ANCHE: FORMAZIONI JUVENTUS-MILAN: PIOLI SORPRENDE