Dalla Svezia: Ibrahimovic ha violato il protocollo di sicurezza?

In Svezia rivelano che Zlatan Ibrahimovic potrebbe non aver osservato correttamente le misure anti-Covid-19 dopo la partita tra Hammarby e Östersund a Stoccolma.

Ibrahimovic violato protocollo di sicurezza
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Zlatan Ibrahimovic ha mancato di rispettate il protocollo di sicurezza anti Covid-19 in Svezia? È quanto asserisce oggi il quotidiano svedese Aftonbladet.

L’attaccante del Milan ieri era a Stoccolma per assistere alla partita dell’Hammarby contro l’Östersund. Vittoria per 2-0 della squadra della quale Ibrahimovic detiene circa il 25% delle quote e con la quale si era allenato durante il lockdown in Italia.

Dopo il match Richard von Yxkull, presidente dell’Hammarby, ha detto di aver parlato con Zlatan nello spogliatoio. Il problema è che, stando al protocollo di sicurezza imposto, solamente i giocatori e lo staff della squadra possono accedere allo spogliatoio. Dunque, se il fatto venisse accertato, ci sarebbe stata una violazione delle regole.

Mats Enquist, segretario generale del calcio svedese, ha così commentato: “Devo sapere di più prima di poter dire qualsiasi cosa, discuteremo con Hammarby”. La vicenda andrà chiarita. Il giocatore avrà modo di spiegare la propria versione, così come il club di Stoccolma.

LEGGI ANCHE -> COME SARA’ SAN SIRO ALLA RIPRESA DELLA SERIE A