Serie A, l’accusa di Ranieri: “Campionato falsato”

Non le manda a dire Claudio Ranieri, allenatore della Sampdoria, riguardo alla ripresa del campionato di Serie A.

Ranieri campionato falsato
Claudio Ranieri (©Getty Images)

In molti sono contenti e pronti a rituffarsi nel calcio giocato dopo tre mesi di stop per il rischio Covid-19.

Ma c’è chi, come Claudio Ranieri, appare poco convinto di riprendere a giocare e portare a termine la stagione 2019-2020.

Il tecnico della Sampdoria, intervistato dal Corriere dello Sport, ha parlato addirittura di campionato falsato, per il lungo stop e per i rischi fisico-muscolari in cui rischiano di incappare i calciatori di Serie A.

“Il campionato deve finire per cause di forza maggiore, ma sarà falsato, anomalo – ha accusato Ranieri Concludiamolo e via, non possiamo fare altro. Ci aspettano due mesi intensissimi”.

La sua Samp inoltre ha vissuto da vicino l’incubo Coronavirus, come sottolineato dal mister romano: “La nostra è stata una delle squadre più colpite dal Covid. O, forse, quella che ha denunciato tutti i casi. Saremo penalizzati, per questo, io vedo i ragazzi che hanno preso il virus fare più fatica di altri a recuperare. Prima non era così”.

LEGGI ANCHE -> FM2020, TUTTI I MAGGIORI TALENTI DA ACQUISTARE