Milan, obiettivo Europa: ma il calendario è durissimo

Il Milan riprende il campionato con un solo obiettivo: ritornare in Europa. Ma sono diversi gli ostacoli nel cammino.

Calendario AC Milan
Romagnoli e Gabbia a Milanello (acmilan.com)

Un solo obiettivo in testa: ritornare in Europa conquistando un piazzamento di prestigio a fine stagione.

Il Milan di Stefano Pioli ripartirà con questa missione specifica, agevolata anche dalla vittoria del Napoli in Coppa Italia che ‘libera’ il settimo posto come eventuale piazzamento UEFA.

Ma come sostiene la Gazzetta dello Sport, gli ostacoli da qui alla fine del campionato saranno diversi e tutt’altro che semplici da superare.

Calendario duro e ravvicinato per il Milan. Già il prossimo 28 giugno i rossoneri se la vedranno con la Roma, nello scontro diretto di San Siro.

Inizio luglio ancor più duro: nel giro di otto giorni (dal 4 al 12 del mese prossimo) i rossoneri dovranno sfidare Lazio, Juventus e Napoli. Un trittico davvero devastante e complicato.

Finale di stagione più soft, se si esclude il derby lombardo del 26 luglio Milan-Atalanta, altra pretendente all’Europa che conta. I rossoneri dovranno dare il 110% per superare scogli così duri e ravvicinati.

LEGGI ANCHE -> KJAER, DOPPIA MISSIONE PERSONALE