Ibrahimovic, gli obiettivi prima e dopo l’addio al Milan

Zlatan Ibrahimovic sembra avere le idee abbastanza chiare sul suo futuro. La sua seconda esperienza al Milan dovrebbe terminare, non quella da calciatore.

Ibrahimovic obiettivi addio Milan
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Zlatan Ibrahimovic dovrebbe restare al Milan fino alla fine del campionato, dunque ad agosto. Salvo sorprese, l’attuale contratto in scadenza il 30 giugno 2020 verrà prolungato per terminare la stagione completa in rossonero.

Oggi il quotidiano La Repubblica scrive che il centravanti svedese punta a congedarsi meglio possibile dal Milan, segnando dei gol prima dell’addio. Il suo futuro poi sarà in Svezia, dove ambisce a portare in alto l’Hammarby da dirigente-giocatore. Il club di Stoccolma è suo al 25% e ha vinto l’unico campionato nel 2001.

Ibrahimovic ha l’obiettivo di chiudere positivamente la seconda avventura al Milan prima di voltare pagina e focalizzarsi sull’Hammarby. Difficile possa rimanere in Italia con una maglia diversa da quella rossonera, che comunque sembra destinato a non indossare più. Per più ragioni il suo rapporto con il Diavolo terminerà, anche se più tifosi sognano una “clamorosa” permanenza dell’amato campione.

LEGGI ANCHE -> NEWS MILAN, ACCORDO CON IBRAHIMOVIC SUL PROLUNGAMENTO DEL CONTRATTO