Rebic, voglia di Milan e di record: gli obiettivi del croato

Ante Rebic si sta rivelando un giocatore molto importante del Milan e dovrebbe far parte del progetto futuro. Intanto mira a un record personale di gol.

Ante Rebic vuole Milan e record
Ante Rebic (©Getty Images)

Anno nuovo, vita nuova. Così è stato per Ante Rebic, letteralmente sbocciato nel 2020 dopo dei primi mesi anonimi con la maglia del Milan.

Contro il Lecce è salito a quota 7 gol in Serie A, 8 totali contando anche la Coppa Italia. Tutti realizzati da gennaio in poi. L’attaccante croato è diventato decisivo e si è imposto come capocannoniere della squadra di Stefano Pioli. Ma non si vuole fermare.

Rebic, gli obiettivi nel mirino

Oggi il quotidiano Tuttosport spiega che Rebic punta a battere il suo personale record di 10 reti segnate in campionato. Risale alla stagione 2012-2013 quando militava in Croazia nell’Hajduk Spalato. Mancano undici partite e può pensare di migliorare il proprio primato realizzativo. Contro la Roma non ci sarà nuovamente Zlatan Ibrahimovic e pertanto toccherà ancora a lui giocare da prima punta.

Rebic è molto felice al Milan in questo momento e punta a rimanerci. Il suo prestito scade a giugno 2021, dunque non c’è fretta di trattare con l’Eintracht Francoforte. Non sembra in dubbio la sua permanenza con il probabile arrivo di Ralf Rangnick, che dovrebbe comprenderlo nel suo progetto tecnico-tattico.

Considerando che André Silva sta facendo bene a Francoforte, non va neppure escluso che i due club decidano di anticipare i tempi per trasformare i prestiti in compravendite a titolo definitivo. Nei prossimi mesi Milan e Eintracht parleranno, però non è una priorità per l’immediato.

LEGGI ANCHE -> MILAN NEWS, ACCORDO VICINO CON DONNARUMMA PER IL RINNOVO: LE CIFRE