Sartori (ds Atalanta): “Il Milan ha sbagliato con Caldara”

Giovanni Sartori, direttore sportivo dell’Atalanta, ha parlato della situazione di Mattia Caldara, bocciato troppo presto.

Mattia Caldara AC milan
Mattia Caldara (foto acmilan.com)

Una delle delusioni maggiori del Milan negli ultimi mesi riguarda Mattia Caldara, difensore classe ’94 nativo di Bergamo.

Il centrale era stato presentato nell’estate 2018 come un colpaccio per i rossoneri, arrivato dalla Juventus all’interno dell’operazione Higuain-Bonucci.

Invece Caldara, complici diversi infortuni, non è praticamente mai riuscito a giocare. Solo 2 presenze ufficiali in un anno e mezzo, con conseguente ritorno alla sua Atalanta a gennaio scorso.

A Bergamo sta andando alla grande. Ed il direttore sportivo orobico Giovanni Sartori spiega i motivi: “Non avevamo necessità che facesse subito il titolare, l’abbiamo aspettato qualche settimana, poi c’è stato il lockdown e Mattia ha potuto recuperare in pieno”.

Un errore invece, secondo l’intervista rilasciata a Radio Anch’io lo Sport, non avere pazienza con Caldara: “Il Milan non lo ha aspettato, doveva subito vincere e fare risultati e non ha avuto pazienza. La differenza è che l’Atalanta ha potuto aspettarlo, i rossoneri no”.

LEGGI ANCHE -> LA NUOVA MAGLIA DEL MILAN 2020-21