Milan Juventus 4-2, video gol e highlights: la sintesi della partita

Gli highlights di Milan-Juventus, una vera e propria impresa per i ragazzi di Stefano Pioli. Da 0-2 a 4-2, succede tutto nella ripresa.

Milan Juventus highlights
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Un primo tempo molto equilibrato quello in scena a San Siro. I rossoneri fanno girare bene la palla, la Juventus crea più occasioni ed è più pericolosa. Al termine dei 45′, Ibrahimovic trova anche la rete, ma è fuorigioco. Poi il duplice fischio dell’arbitro. Pioli manda subito in campo Calhanoglu al posto di un pessimo Paquetà, ma la ripresa è tutta bianconera.

Dopo qualche minuto dall’inizio del secondo tempo, Adrien Rabiot inventa un gol pazzesco: prende palla a centrocampo, salta tutti e di sinistro batte Donnarumma con un sinistro forte e preciso dal limite dell’area. Un gol che spezza un po’ le gambe al Milan che dopo pochi minuti prende anche il secondo gol.

Errore clamoroso di Romagnoli e Kjaer che, su una palla alta, si scontrano e nessuno dei due riesce a rinviare. La palla arriva a Cristiano Ronaldo che non deve fare altro che depositarla alle spalle di Donnarumma.

All’ora di gioco un episodio importante: fallo di mano di Bonucci, l’arbitro dà rigore e Ibrahimovic lo realizza con grande freddezza. E poi succede qualcosa di clamoroso: passano pochi minuti e Franck Kessie, con un inserimento palla al piede super, trova il gol del 2-2. Non è finita: il gioco riprende e alla prima occasione è Leao, entrato al posto di Saelemaekers, a trovare l’incredibile 3-2. Il Milan l’ha ribaltata in meno di dieci minuti.

La Juve è in difficoltà e sbaglia anche le cose più semplici. Da un disimpegno errato nasce anche il 4-2 del Milan che porta la firma di Rebic, sempre lui. Da 0-2 a 4-2, clamoroso.

Milan-Juventus, gli highlights del match

CLICCA QUI PER GLI HIGHLIGHTS DI SKY SPORT