CorSera – Milan, Pioli difficile da cacciare. Ma succederà

Milan, destino ormai segnato per Stefano Pioli. Come infatti riferisce il CorSera, nemmeno una vittoria stasera a Napoli e una qualificazione finale in Europa League basterà al tecnico. Ma sarà dura per l’Ad Ivan Gazidis… 

Pioli conferenza stampa
Stefano Pioli (©Getty Images)

Ormai è già tutto definito, nonostante questo super rush finale di campionato a ritmi da scudetto. Nemmeno una un’eventuale vittoria a Napoli basterebbe stasera a Stefano Pioli per riprendere quota, così come neanche una qualificazione finale in Europa League sarebbe utile per restare saldo in panchina.

L’unico modo ribaltare davvero gli scenari era la Champions League, obiettivo ormai sfumato da mesi per il Milan e distante adesso addirittura 16 lunghezze. Ma esclusa questa possibilità, ormai non c’è più nulla da fare. Così come assicura il Corriere della Sera oggi in edicola, niente basterà a salvargli il posto.

Ma una cosa è certa: non sarà semplice per l’Ad Ivan Gazidis cacciare un allenatore che sta facendo così bene. Oltre ad aver steso in fila Roma, Lazio e Juventus, il Diavolo corre a mille grazie al lavoro atletico eccezionale del tecnico svolto durante il lockdown.

Allenatore che è stato poi abile nel stringere attorno a sé la squadra lasciando fuori tutto il resto, col gruppo che l’ha seguito al 100% nonostante il caos parallelo. Arriverà Ralf Rangnick e ormai bisognerà farsene una ragione, ma a Pioli va un grosso applauso: ha dato un’identità alla squadra, l’ha resa nuovamente competitiva e ha valorizzato vecchi e nuovi giocatori per la felicità di Elliott.

LEGGI ANCHE: IBRAHIMOVIC, CLAMOROSA TENTAZIONE: CI STA PENSANDO!