Manita Milan, Bologna demolito: segnano anche Saelemaekers e Bennacer

Un super Milan rifila una cinquina al Bologna. I ragazzi di Stefano Pioli mettono in imbarazzo quelli di Sinisa Mihajlovic a San Siro. 3 punti vitali in chiave Europa League.

Milan Bologna risultato finale
Milan-Bologna (Getty Images)

Stasera a San Siro si è giocata la partita Milan-Bologna, valida per la 34ª giornata del campionato Serie A 2019/2020. All’andata vittoria rossonera allo stadio Renato Dall’Ara.

Al ritorno il risultato finale premia ancora il Diavolo, che stende con un netto 5-1 la squadra di Sinisa Mihajlovic. Doppio vantaggio firmato nel primo tempo da Saelemaekers e Calhanoglu, ma nel finale segna Tomiyasu. A inizio ripresa Bennacer fa tris, poi Rebic cala il poker e nel recupero Calabria fissa il punteggio sul 5-1.

Serie A, Milan-Bologna: cronaca primo tempo

Il Bologna inizia con personalità, ma al 6′ è del Milan la prima azione pericolosa. Su una ripartenza Rebic arriva al tiro in area di rigore avversaria, ma calcia troppo centralmente e Skorupski para senza affanni.

Un minuto dopo la chance è per Theo Hernandez, ben servito da Rebic e che calcia di sinistro da posizione un po’ decentrata trovando la respinta di Skorupski. Al 10′ gol del Milan firmato Saelemaekers! Il belga su cross preciso di Theo Hernandez sfrutta il velo di Ibrahimovic per battere col sinistro di prima intenzione il portiere rossoblu.

Al 14′ parata importante di Skorupski sul tiro di piatto mancino di Calhanoglu in area su cross di Rebic. Un minuto dopo Danilo decisivo ad anticipare Calhanoglu in area al momento del tiro dopo l’1-2 con Rebic. Al 17′ Danilo bravo a opporsi a un tiro pericoloso del numero 10 rossonero.

È il Milan a fare la partita a San Siro, il Bologna è in grande difficoltà. Al 24′ Calhanoglu fa 2-0, mettendo facilmente in rete su regalo di Skorupski. La squadra di Pioli gioca in maniera spettacolare e sta meritando il doppio vantaggio.

Al 28′ Dominguez prova il tiro dalla distanza, ma non trova la porta. Al 33′ punizione di Orsolini da posizione interessante, però la palla arriva centralmente a Donnarumma. Un minuto dopo ammonizione giusta a Sansone per fallo netto su Saelemaekers.

Al 36′ palo di Kessie col piatto destro dopo l’ottimo assist di Rebic. Un minuto dopo Bologna molto pericoloso con Orsolini, che entra bene in area e col destro fa partire un tiro-cross rasoterra che non trova nessun compagno pronto al tap-in. Va detto che l’azione parte da un probabile fallo su Theo Hernandez, rimasto a terra dolorante per qualche istante.

Al 43′ Kessie pericoloso con un tiro potente di destro da posizione defilata sugli sviluppi di un corner. Al 44′ bellissimo gol del giapponese Tomiyasu, che di sinistro la mette all’incrocio e rimette il Bologna in partita.

Tre minuti di recupero concessi dall’arbitro Massa. Nell’ultimo Kessie col sinistro calcia da fuori area mancando la porta non di molto. Il primo tempo termina con il risultato di 2-1. Milan dominante, ma il gol verso il finale ha ridato morale al Bologna.

LEGGI ANCHE -> Ibrahimovic-Pioli, battibecco dopo la sostituzione: la ricostruzione

Serie A, Milan-Bologna: cronaca secondo tempo

Il Bologna inizia con determinazione, però al 49′ Bennacer fa 3-1 con un ottimo inserimento in area avversaria e conclusione mancina deviata da Denswil che batte Skorupski. Al 51′ ammonito Kjaer per fallo netto su Soriano. Tre minuti dopo giallo anche a Saelemaekers, falloso su Dijks.

Al 57′ Rebic fa 4-1 su assist di Ibrahimovic, il croato di sinistro fulmina Skorupski in area. Undicesima rete in campionato per l’ex attaccante della Fiorentina. Al 60′ Mihajlovic mette Corbo per Danilo, Baldursson per Dominguez e Mbaye per Tomiyasu.

Al 61′ Pioli mette Leao, Bonaventura e Krunic per Ibrahimovic, Saelemaekers e Calhanoglu. Al 64′ azione devastante di Theo Hernandez, che anticipa Orsolini e si proietta in avanti andando al tiro ma mancando per poco il gol.

Al 67′ Bologna pericoloso in area rossonera, ma Theo prima e Romagnoli risolvono. Un minuto dopo Krunic va vicino al 5-1. Al 68′ è Leao ad avere la chance, dopo che Rebic tarda la conclusione davanti a Skorupski. Il Bologna si salva respingendo il tiro del portoghese.

Mihajlovic mette Svanberg e Skov Olsen per Orsolini e Sansone. Al 76′ Leao prova il tiro in area, ma Skorupski respinge. Un minuto dopo punizione a due in area rossonera, ma Donnarumma è bravissimo a respingere la botta di Santander. Al 78′ dentro Biglia per Bennacer.

All’81’ ci prova Skov Olsen, ma manda altissimo sopra la traversa. Un minuto dopo Pioli fa esordire Lorenzo Colombo in Serie A, dopo averlo messo in Coppa Italia. Esce Rebic. All’85’ Leao prova la botta da fuori area, ma Skorupski respinge. Al 90′ provvidenziale sul tiro a botta sicura di Santander, che sta approfittando di un errore di Donnarumma in disimpegno.

Quattro minuti di recupero concessi dall’arbitro Massa. Al 92′ Calabria fa 5-1 su assist di Leao: ottimo inserimento e destro preciso a trafiggere Skorupski. Allo scadere del recupero il Milan può esultare per i 3 punti importanti conquistati e la prestazione super contro il Bologna.

LEGGI ANCHE -> Milan Bologna 5-1, video gol e highlights: la sintesi della partita