Milan o Hammarby: due tentazioni nel destino di Ibrahimovic

Ecco le due differenti ipotesi sul tavolo per Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante svedese deve scegliere dove proseguire.

Futuro Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Zlatan Ibrahimovic al bivio. Secondo quello che riporta oggi il Corriere dello Sport, l’attaccante dovrà decidere tra due soluzioni per il proprio futuro.

Fosse per lui, il destino sarebbe sicuramente rossonero. Lo ha fatto intendere con il messaggio ‘social’ in cui ha annunciato di essere ancora lontano dal ritiro, pronto a legarsi al progetto Milan.

Ma non c’è ancora un accordo che possa confermare il tutto. Ibra ieri è volato dall’agente Mino Raiola per stabilire la strategia, ovvero la richiesta contrattuale da proporre negli ormai imminenti discorsi per il rinnovo.

Nulla è scontato. Ecco perché la soluzione di un ritorno definitivo in patria è sempre viva. Lo attende l’Hammarby con una proposta davvero intrigante: contratto fai-da-te e possibilità di diventare l’allenatore-giocatore del club di Stoccolma, di cui è anche co-proprietario.

Il cruccio di Ibra è questo. Da una parte la possibilità di mettersi in gioco nel Milan, con la speranza che si torni realmente a competere per i piani alti. Dall’altra tornare in Svezia e farla da padrone in un club dove è già venerato come un dio.

Una cosa è certa: Ibrahimovic non ha alcuna intenzione di fermarsi. Vuole superare i 40 anni giocando a calcio ad alto livello. Con quale maglia, però, non è ancora dato saperlo.

LEGGI ANCHE -> IBRA E GIGIO VOLANO DA RAIOLA!