Blitz a Montecarlo: Ibrahimovic e Donnarumma vicini al rinnovo

Il viaggio dei due talenti del Milan a Montecarlo per trattare con Mino Raiola, il loro agente, e il rinnovo coi rossoneri.

Donnarumma Ibra rinnovo
Donnarumma e Ibra (Getty Images)

Un elicottero per due, pronto a decollare da Milanello fino alla splendida cornice di Montecarlo, in Costa Azzurra.

No, non si è trattato di una vacanza lampo, bensì di un viaggio per decretare il futuro di due elementi fondamentali del Milan di oggi: Zlatan Ibrahimovic e Gianluigi Donnarumma.

Il bomber e il portiere si sono recati nella residenza di Mino Raiola, il loro noto procuratore. Con uno scopo ben preciso: gettare le basi per rinnovare i rispettivi contratti con il Milan.

Decisione ormai presa da entrambi. A partire da Ibra, che con l’ausilio dei social ha fatto intendere di non essere affatto pronto a mollare il calcio giocato. Lo svedese ha voglia di essere ancora protagonista, di giocare e vincere con la maglia rossonera.

Come scrive la Gazzetta dello Sport, Ibrahimovic è pronto anche ad accettare una proposta inferiore ai 3 milioni netti a stagione. Si parla di un contratto legato alle sue prestazioni, ma ciò che conta è legato ai progetti verso l’alto, alle ambizioni di squadra.

Anche Donnarumma ha fatto intendere a Raiola di aver preso ormai la decisione sul futuro: sì al rinnovo col Milan, a condizioni ottimali per tutti.

In questo caso Raiola spingerà per l’inserimento di una clausola rescissoria non troppo alta (tra i 30 ed i 50 milioni di euro) prima di dare l’ok definitivo.

Non siamo ancora ai dettagli, ma l’impressione è quella giusta: Ibra e Gigio saranno ancora le arterie principali di un Milan che, finalmente, sembra poter puntare al sole.

LEGGI ANCHE -> IBRA, ALTRO MESSAGGIO SOCIAL!