Milan, preliminari di Europa League ancora evitabili: ecco come

Il Milan ha ancora un’ultima possibilità per non dover giocare i preliminari di Europa League, accedendo direttamente ai gruppi. Non sarà facile però.

Milan evitare preliminari Europa League
Trofeo Europa League (©Getty Images)

Il Milan ha perso le speranze di chiudere il campionato di Serie A 2019/2020 al quinto posto. La vittoria della Roma contro il Torino ha sancito la fine dei “sogni” rossoneri.

Al momento la squadra di Stefano Pioli è costretta a disputare due partite secche di turni preliminari più una di playoff per accedere alla fase a gironi dell’Europa League 2020/2021. Il 17 settembre il primo match, il 24 il secondo e infine il 1° ottobre l’ultimo.

Rimane ancora una possibilità per il Milan per evitare preliminari e playoff. Infatti, se la Roma dovesse vincere questa edizione dell’Europa League si qualificherebbe alla prossima Champions, liberando così un secondo posto per la fase a gironi in aggiunta a quello riservato al Napoli (vincitore della Coppa Italia).

Tutto è nelle mani della squadra di Paulo Fonseca, che negli ottavi di finale se la deve vedere con l’ostico Siviglia dell’ex rossonero Jesus Suso. Il Milan deve sperare che i capitolini riescano ad alzare la coppa, altrimenti per arrivare ai gruppi dovranno farsi tre match.

CALENDARIO EUROPA LEAGUE 2020/2021

  • Turno preliminare: 20 agosto
  • Primo turno di qualificazione: 27 agosto
  • Secondo turno di qualificazione: 17 settembre
  • Terzo turno di qualificazione: 24 settembre
  • Playoff: 1° ottobre
  • Fase a gironi: 22 e 29 ottobre, 5 e 26 novembre, 3 e 10 dicembre

LEGGI ANCHE -> Gazzetta – Sampdoria-Milan, pagelle: Ibrahimovic top, Kjaer ingenuo