Il Milan si gode Bennacer: regista moderno pronto per l’Europa

Elogi che piovono ovunque per Ismael Bennacer, centrocampista algerino che il Milan ha pescato nell’Empoli e che ora si gode meritatamente.

Bennacer regista moderno
Ismael Bennacer (©Getty Images)

Non sarà Andrea Pirlo. Ma sicuramente dalle parti da Milanello erano anni che si attendeva il ritorno di un regista, un metronomo di centrocampo degno di questo nome.

I rossoneri hanno trovato in Ismael Bennacer il centrocampista che serviva. Duro al punto giusto, ma anche dotato di qualità tecniche eccellenti. Senza dimenticare la crescita in un ruolo che, inizialmente, non sembrava troppo nelle sue corde.

Bennacer è arrivato un anno fa dall’Empoli per 16 milioni di euro, quasi come ripiego dopo lo ‘scippo’ da parte dell’Inter per Stefano Sensi. Ma oggi il Milan è soddisfatto, visto che ha ingaggiato un mediano completo che ha dimostrato di saper fare tutto.

Da mezzala a regista il passo è breve. Bennacer ha dimostrato subito la personalità per guidare il reparto del Milan, con numeri eccellenti mostrati dal Corriere dello Sport. L’algerino vanta l’88,3% di passaggi completati e risulta il calciatore di Serie A con più dribbling riusciti (80,4%).

Tecnica, cattiveria e intelligenza. Bennacer è già pronto per dominare anche in Europa con la maglia del Milan. Non è un caso se il classe ’97 sia finito nei mesi scorsi sul taccuino di club come PSG e Manchestr City.

Ma il suo futuro è al Milan. Bennacer non si tocca, vuole conquistare un posto Champions con la maglia rossonera. C’è una clausola da 50 milioni di euro nel suo contratto, ma scatterà solo dal 2021 in avanti.

LEGGI ANCHE -> BOBAN ED IL RETROSCENA SU IBRAHIMOVIC