Abbiati: “Donnarumma al Milan a vita. Boban? Non toccatelo”

Christian Abbiati spera che Gigio Donnarumma rimanga al Milan per sempre. Parole di elogio per Paolo Maldini e anche per Zvonimir Boban, ex suoi compagni.

Abbiati su Milan Donnarumma Boban
Christian Abbiati (foto acmilan.com)

Christian Abbiati ha avuto una lunga carriera da portiere nel Milan e nella stagione 2017/2018 è stato anche club manager. Poi, visti i problemi della proprietà cinese rappresentata da Yonghong Li, ha deciso di lasciare.

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, l’ex estremo difensore rossonero ha speso parole di grande elogio per Gianluigi Donnarumma: «Deve diventare il Ronaldo dei portieri. Ovvero un professionista al cento per cento che cura dal primo all’ultimo dettaglio. Ora come ora per me è tra i primi tre al mondo, ma può diventare senz’altro il numero uno».

Abbiati ritiene che il ritorno del Milan in Champions League e in generale ai vertici europei sia fondamentale per tenere Gigio in futuro: «Spero che possa restare a lungo, è normale che mezza Europa lo vorrebbe portar via al Milan. Le tentazioni sono tante, molto dipenderà dalla Champions: se il Milan riprendesse a frequentarla stabilmente… Gigio potrebbe anche restare in rossonero a vita. L’unico dubbio che mi pongo è che arrivi un giorno in cui si sofferma a riflettere più del solito e dice: vorrei alzare quel trofeo».

Il 43enne di Abbiategrasso ha parlato positivamente pure di Paolo Maldini e Zvonimir Boban: «Sta facendo bene, ha preso più potere e la cosa mi fa molto piacere. Stanno gettando le basi per far tornare il Milan a determinati livelli. Piuttosto, mi spiace molto per Boban: ci sono rimasto davvero male, guai a chi me lo tocca. Non conosco bene i motivi del divorzio, ma ovviamente ha contribuito anche lui a questo bel Milan».

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Ibrahimovic gradisce l’offerta del Milan: rinnovo vicino