Rebic importante, il Milan vuole comprarlo: c’è un intoppo

Il Milan punta su Ante Rebic per il futuro e vorrebbe trasformare il prestito in acquisto a titolo definitivo. La trattativa con l’Eintracht non è facile.

Ante Rebic scambio André Silva
Ante Rebic (©Getty Images)

Ante Rebic ha convinto pienamente il Milan. Dopo i primi mesi praticamente anonimi, nel 2020 il croato si è letteralmente scatenato. Ha segnato 12 gol tra Serie A e Coppa Italia, risultando il capocannoniere della squadra.

L’attaccante classe 1993 è stato più volte decisivo con le sue reti e le sue giocate. Ha dato un contributo molto importante e Stefano Pioli è stato bravo nel riuscire a sfruttarlo al meglio. E margini di miglioramento esistono ancora in vista della prossima stagione.

Calciomercato Milan: ultime notizie su Rebic

In questi giorni Fali Ramadani, agente di Rebic, era presente a Milano e la società rossonera ne ha approfittato per fare un punto della situazione. Il Corriere dello Sport spiega che il Milan ha confermato l’intenzione di acquistare a titolo definitivo il calciatore.

Il piano sarebbe quello di effettuare uno scambio alla pari con André Silva, che si era trasferito in prestito all’Eintracht Francoforte e ha avuto un buon rendimento. L’intoppo è la clausola che dà alla Fiorentina il diritto di incassare circa il 50% della cifra della cessione di Rebic.

L’Eintracht Francoforte vorrebbe alzare la valutazione del croato per non perdere troppo denaro nell’operazione. Ma il Milan non sembra essere intenzionato a mettere budget extra nella trattativa. Servirà trovare un accordo sul prezzo dei cartellini di Rebic e André Silva per far decollare la trattativa.

L’agente Ramadani sta facendo da mediatore, stando a quanto scrive il Corriere dello Sport. Con il procuratore macedone si parla anche di Nikola Milenkovic, ma raggiungere un’intesa con la Fiorentina appare complicato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Ibrahimovic gradisce l’offerta del Milan: rinnovo vicino