Genoa, offerta da una cordata italiana. Preziosi: “Ridicola”

Enrico Preziosi è disponibile a trattare la cessione del Genoa, ma la prima proposta economica non lo convince affatto. Il patron rossoblu vuole di più.

Enrico Preziosi vende Genoa
Enrico Preziosi (©Getty Images)

Dopo la Roma, anche il Genoa potrebbe presto cambiare proprietà. Enrico Preziosi da tempo cerca acquirenti e sembra esserci finalmente un’offerta.

Secondo quanto rivelato dall’agenzia ANSA, una cordata italiana guidata da Andrea Radrizzani e Matteo Manfredi ha formalizzato una proposta all’attuale patron rossoblu.

La capofila della cordata è la Gestio Capital, un family office con base a Londra fondato da Manfredi, ed coinvolta in quota minoritaria anche Aser Ventures, la holding sportiva di Radrizzani, proprietario del Leeds United (appena promosso in Premier League). A partecipare all’operazione, seppur in quota minoritaria, anche un fondo statunitense di private equity.

La trattativa sembra ancora lontana dal poter decollare, però. Preziosi ha fatto sapere fatto sapere di ritenere l’offerta “ridicola”, sfidando i proponenti a “pubblicarla affinché tutti possano vederla e rendersi conto”. Servirà tempo affinchè si possa raggiungere un accordo e non è detto che si arrivi alle strette di mano.

I tifosi del Genoa fanno il tifo per la cessione del club, dato che non credono più nell’attuale proprietà. Da vedere se la vendita si potrà concretizzare oppure no nel breve periodo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Milan Femminile, annuncio storico: Banco BPM primo sponsor