Milan, finito l’incontro col Torino per Rodriguez: le ultime

A Casa Milan c’è stato il summit tra la dirigenza rossonera, il direttore sportivo del Torino e il procuratore di Ricardo Rodriguez per trovare l’accordo.

Milan incontro rodriguez torino
Casa Milan (©Getty Images)

È avvenuto l’incontro tra il Milan, il Torino e l’agente di Ricardo Rodriguez per trattare la cessione del terzino sinistro al club di Urbano Cairo.

Verso le 12:40 il direttore sportivo granata Davide Vagnati e il procuratore Gianluca Di Domenico sono arrivati presso la sede rossonera. Si cercherà di trovare un accordo sulle cifre dell’operazione.

Il Milan chiede 3,8-4 milioni di euro per la cessione di Rodriguez, che ha ancora un anno di contratto ed è bilancio per poco più di 3 milioni. Essendo comunque un nazionale svizzero, la società rossonera non vuole completamente regalare il giocatore e neppure fare una minusvalenza.

Il Torino finora è arrivato a proporre circa 3 milioni, comprensivi di bonus. Serve trovare un’intesa per chiudere un affare che conviene a tutte le parti. Marco Giampaolo vuole un nuovo terzino sinistro e ha chiesto alla dirigenza granata di prendergli Rodriguez.

Il laterale elvetico cerca una squadra dove giocare con continuità e il Torino può essere adatta alle sue esigenze. Nel 2021 c’è l’Europeo e dunque gli serve avere un posto da titolare. Il Milan spera di chiudere la sua cessione oggi, così da liberarsi di un calciatore che non rientra più nel progetto.

AGGIORNAMENTO ORE 15:05 – Il colloquio tra le parti è terminato. Non c’è ancora accordo sul prezzo di Rodriguez. Le parti torneranno ad aggiornarsi, per adesso si tratta a oltranza. L’ex Wolfsburg ha dato priorità al Torino e messo in stand-by altre opzioni. Domani nuovo incontro, con la speranza di raggiungere l’intesa.


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Calciomercato Milan, parla Bakayoko: “Rossoneri nel cuore”