Rinnovo Ibrahimovic, distanza ampia. Il Milan sonda nuove piste

Il Milan continua a trattare con Ibrahimovic per il rinnovo ma le parti sono ancora distanti. Se non dovesse arrivare il sì dello svedese i rossoneri hanno pronte due alternative

Ibrahimovic rinnovo
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Le trattative per il rinnovo contrattuale di Zlatan Ibrahimovic continuano senza sosta. Come scrive TuttoSport, i contatti tra il Milan e l’entourage dello svedese sono costanti e continui ma c’è ancora distanza tra le parti. Il nativo di Malmö nonostante vada per i 39 pretende un ingaggio da 7 milioni netti, mentre Elliott non vuole andare oltre i 5,5 all’anno.

La distanza tra le parti preoccupa e non poco il commissario tecnico rossonero, Stefano Pioli, che lunedì vorrebbe vedere unirsi al gruppo Zlatan. Se le pretese dello svedese resteranno inamovibili è difficile che ciò accada. Inoltre, come riporta sempre il quotidiano torinese, il Milan sta sondando nuove piste per l’attacco.

La prima porta a Moise Kean, attaccante che condivide lo stesso procuratore di Ibra. Il classe 2000 è in uscita dell’Everton e Raiola spinge per un suo trasferimento in rossonero. L’altra pista invece porta a Diego Costa. L’attaccante dell’Atlético Madrid vuole cambiare aria e l’idea di un trasferimento al Milan non è da escludere. Il classe 1988 vuole un ruolo da protagonista in un club importante e, qualora non venga raggiunto un accordo con Ibrahimovic, i rossoneri potrebbero affidare a lui le chiavi dell’attacco.

GAZZETTA – BAKAYOKO-MILAN, ACCORDO! SI TRATTA COL CHELSEA