Calciomercato Milan – Affare Tonali: una clausola pro-Brescia

Il Milan conta di chiudere in fretta le negoziazioni con il Brescia per strappare Sandro Tonali alla concorrenza dell’Inter. Paolo Maldini sta facendo di tutto.

Tonali Milan clausola Brescia
Sandro Tonali (©Getty Images)

Il Milan ci crede. Sandro Tonali può veramente vestire la maglia rossonera. L’Inter, che sembrava in netto vantaggio nelle scorse settimane, ha messo in stand-by l’operazione.

La scelta del club nerazzurro, che sta dando priorità ad altri obiettivi, ha permesso a Paolo Maldini di inserirsi sul giocatore. Massimo Cellino, patron del Brescia, ha speso parole di elogio per il dirigente milanista e l’approccio utilizzato nella trattativa.

Stando alle ultime news di calciomercato de La Gazzetta dello Sport, il Milan ha formulato la seguente offerta: prestito oneroso da 10 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 25 milioni e ulteriori 3 milioni di bonus. Cellino vorrebbe l’obbligo di riscatto del cartellino, ma va detto che Maldini per il prestito mette sul tavolo una cifra così alta che di fatto rappresenta una prima tranche di pagamento per un giocatore sul quale crede moltissimo per il futuro.

Il direttore tecnico rossonero è disposto anche a garantire una clausola che consentirà al Brescia di incassare una percentuale del 15% di una eventuale futura rivendita. Tonali ha fretta di vedere definito il suo futuro. Ha già detto sì all’idea di un trasferimento al Milan. Se l’Inter non si muoverà per far valere gli accordi raggiunti mesi addietro, allora si potrà concretizzare il passaggio in rossonero.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Calciomercato Milan – Si chiude per Bakayoko: manca un dettaglio