Milan, Braida smentisce il ritorno: “Nessuno mi ha contattato”

Nelle scorse settimane si era vociferato di un possibile ritorno di Ariedo Braida al Milan. È lo stesso ex dirigente a smentire categoricamente l’ipotesi.

Ariedo Braida su Pioli e Rangnick
Ariedo Braida (©Getty Images)

Ariedo Braida ha fatto la storia della dirigenza dal Milan con Berlusconi al comando. Dopo l’addio al Barcellona, si era vociferato di un possibile ritorno in rossonero, una pista che viene raffreddata dallo stesso dirigente. Intervistato dall’Eco di Bergamo, Braida ha smentito l’ipotesi ritorno: “Nessuno del Milan mi ha contattato“.

L’ex rossonero si è soffermato sul momento della squadra di Pioli: “Sta migliorando a vista d’occhio. Il Milan deve tornare al top: è pur sempre la seconda società al mondo per titoli vinti. Ibra? Ha 39 anni ma è ancora determinante”.

Lo stesso Braida ha poi parlato del suo futuro, rivelando di essere stato vicino a un club turco: “Dovevo andare in Turchia, ma poi non se n’è fatto nulla. Io al Monza? Berlusconi e Galliani non hanno bisogno di me“.

MILAN, FRENATA PER BRAHIM DIAZ