Mirabelli sicuro: “Raiola con Donnarumma ha vinto in ogni caso”

Massimiliano Mirabelli, ex direttore sportivo del Milan, ricorda la trattativa con Mino Raiola per il rinnovo di Gianluigi Donnarumma e commenta il presente.

Mirabelli su Donnarumma Raiola
Massimiliano Mirabelli (©Getty Images)

Il Milan presto dovrà approfondire i discorsi con Mino Raiola per rinnovare il contratto di Gianluigi Donnarumma. In passato ciò è toccato anche a Massimiliano Mirabelli, che fu protagonista di una trattativa difficilissima con il noto agente.

L’ex direttore sportivo rossonero, interpellato da Telelombardia, ha così commentato la situazione attuale: «Per noi fu più complicato, perché arrivammo e ci trovammo questa grana. Invece la società attuale ha avuto tempo per trovare un accordo, invece si è ridotta a trattare a nove mesi dalla scadenza. Sono stupito di questo. Secondo me Raiola è stato bravo e oggi ha a disposizione un calcio di rigore senza portiere: comunque vada avrà vinto, farà un gran colpo che il rinnovo si faccia o meno».

Mirabelli riconosce che negoziare con Raiola sia qualcosa di molto difficile e racconta anche cosa successe nel 2017: «Il mio primo colloquio con lui durò 5 minuti. Disse che non aveva rinnovato con il suo amico Galliani e che non lo avrebbe fatto con noi, dato che non ci conosceva. Trattare con Raiola è complesso, è sicuramente uno dei migliori al mondo e gli piace anche fare dello show. Cerca di ottenere il massimo per i suoi assistiti e per sé. Clausola di risoluzione? Noi riuscimmo a toglierla».

Tre anni fa ci fu un momento nel quale di fatto la trattativa per il rinnovo di Donnarumma era saltata. Poi le parti tornarono a dialogare e si arrivò a un accordo, che comunque al Milan costò caro. Infatti, nonostante la giovanissima età, Gigio ottenne un ingaggio da ben 6 milioni di euro all’anno.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Calciomercato Milan – Dal Portogallo: offerta per Nuno Mendes