Sportmediaset – Milan, per Donnarumma possibile “mini-rinnovo”

Gianluigi Donnarumma e il Milan non sono ancora vicini al prolungamento contrattuale. Con Mino Raiola le negoziazioni sono ancora in alto mare.

Donnarumma rinnovo Milan
Gianluigi Donnarumma (Getty Images)

Per il Milan non sarà affatto facile riuscire a rinnovare il contratto di Gianluigi Donnarumma. La trattativa deve ancora entrare nel vivo, però le parti sono in contatto e stanno emergendo delle distanze.

Mino Raiola, agente del portiere rossonero, parte da una richiesta di ingaggio da ben 10 milioni di euro all’anno. Pretende un aumento da 4 milioni rispetto all’attuale stipendio percepito da Gigio. Questa posizione presa dal procuratore italo-olandese ha congelato le negoziazioni.

Come riportato da Sportmediaset, il Milan è disposto a spingersi fino a 7 milioni di ingaggio all’anno e punta a un prolungamento triennale fino a giugno 2024. Da non escludere la possibilità di un mini-rinnovo fino al 2022 con opzione per il 2023.

Quest’ultima soluzione non è certamente la più caldeggiata dal club, ma l’attuale contratto di Donnarumma scade a giugno 2021 e dunque ce la si può prendere comoda. Servirà trovare un accordo con Raiola, che al momento spara alto e rende complicate le negoziazioni. Sarà importante che Gigio stesso prenda posizione per evitare i teatrini già visti nel 2017.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Van Gaal svela un retroscena sul Milan: “Braida venne a casa mia”