Brahim Diaz sfida Paquetà: vuole essere titolare in Shamrock-Milan

Brahim Diaz è carico per questa stagione con la maglia del Milan, ci tiene a fare bene e ambisce a giocare in Shamrock Rovers-Milan di Europa League.

Brahim Diaz titolare Shamrock Milan
Brahim Diaz (foto AC Milan)

Quella di ieri è stata la giornata della presentazione ufficiale di Brahim Diaz, che in conferenza stampa si è mostrato molto determinato per il futuro. Ha grande voglia di fare bene con la maglia del Milan e non pensa all’eventuale ritorno al Real Madrid.

La formula del prestito secco non agevola il club rossonero nel confermarlo nella prossima stagione, ma i rapporti con i blancos sono buoni e una soluzione potrebbe essere trovata. Molto dipenderà anche dalla volontà del giocatore, che ha dato da dimostrare e vuole iniziare a farlo subito nelle partite ufficiali.

LEGGI ANCHE -> Milan, infortunio Conti: i tempi di recupero

Brahim Diaz titolare in Europa League?

Brahim Diaz ha già giocato nelle amichevoli contro Monza e Vicenza, oggi lo farà anche contro il Brescia. Il suo obiettivo è convincere Stefano Pioli a schierarlo titolare giovedì 17 settembre a Dublino contro lo Shamrock Rovers, match del secondo turno preliminare di Europa League.

Oggi La Gazzetta dello Sport ricorda che Ante Rebic deve scontare una squalifica di tre giornate presa quando ancora giocava nell’Eintracht Francoforte. Di conseguenza, si libera un posto sulla trequarti nel 4-2-3-1. Brahim Diaz può giocare sia al posto del croato, cioè da esterno offensivo, che da trequartista. Giocando centralmente, Hakan Calhanoglu potrebbe essere spostato sulla fascia sinistra.

Il talento spagnolo dovrà superare la concorrenza di Lucas Paquetà, determinato a prendersi una maglia da titolare contro lo Shamrock Rovers. In questi giorni mister Pioli dovrà prendere una decisione. L’amichevole di oggi contro il Brescia può essere un test importante per entrambi i calciatori in vista dell’esordio europeo del Milan.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Shevchenko crede nel Milan: “Obiettivo Champions. Tonali? Tanta qualità”