Bonaventura: “Sapevo non avrei rinnovato. Ibrahimovic trasmette mentalità vincente”

Giacomo Bonaventura ha parlato da calciatore della Fiorentina, dopo l’addio al Milan avvenuto alla fine dell’ultimo campionato.

Bonaventura addio Milan
Giacomo Bonaventura (Getty Images)

Oggi Giacomo Bonaventura è stato presentato ufficialmente dalla Fiorentina, come nuovo rinforzo per la squadra di Beppe Iachini.

Nella conferenza odierna il centrocampista ex Milan ha parlato proprio dell’addio ai rossoneri, avvenuto dopo 6 lunghi e intensi anni.

L’addio al Milan? Non speravo nel rinnovo e non ci sono rimasto male – ha detto Jack – Sapevo già da gennaio che sarei andato via a fine campionato ma ho provato a dare il massimo fino all’ultimo. All’ultima di campionato sono rimasto solo a San Siro, volevo salutare lo stadio dopo tanto tempo”.

Bonaventura ha anche parlato molto bene di Ibrahimovic: “Ribery e Ibra hanno in comune la mentalità di vincere, l’intensità di allenarsi e di andare sempre al massimo. Ho imparato tanto da Ibra e spero che sarà lo stesso anche con il francese”.

LEGGI ANCHE -> REBIC, CIFRE ANCORA IGNOTE