Brahim Diaz: “Milan, bisogna vincere. Numero di maglia? Volevo la 10”

Sportmediaset ha intervistato Brahim Diaz, uno dei volti nuovi del Milan per la stagione che sta per cominciare. Molto ambizioso l’ex Real.

Brahim Diaz intervista
Brahim Diaz (foto AC Milan)

Si era già presentato con parole ambiziose Brahim Diaz, uno dei volti nuovi del Milan 2020-2021. Un talento giovane ma già pieno di aspettative personali.

Il fantasista giunto in prestito dal Real Madrid è stato intervistato da Sportmediaset, per parlare dei traguardi che si prefigge in vista della sua prima stagione italiana: “Voglio essere determinante per il Milan. Mi piace la pressione, sono in un grande club. E bisogna vincere, il Milan ha bisogno di conquistare trofei”.

Idee chiare per Diaz, che ha già legato con Zlatan Ibrahimovic: “Lui è incredibile, dentro e fuori dal campo. Come calciatore lo conosciamo tutti, ma anche come persona è davvero speciale”.

Sugli obiettivi stagionali: “Vediamo partita dopo partita, ma la volontà è quella di vincere. Abbiamo una squadra forte, un mix di calciatori d’esperienza e giovani che vogliono fare bene”.

Infine una curiosità sul numero di maglia: “Non conta molto, ma mi sarebbe piaciuto indossare la numero 10. Mi piace anche la 21, l’avevo già al Real e ho scelto di riprenderla al Milan”.

LEGGI ANCHE -> CENTROCAMPO, PIOLI DEVE ANCORA SCEGLIERE I TITOLARI