Retroscena Hauge: era ad un passo dal Belgio

Spunta un retroscena sul passato recente di Hauge, prossimo acquisto del Milan. Il norvegese poteva firmare per un altro club europeo.

Retroscena Hauge
Jens Petter Hauge (foto VG)

Nelle prossime ore Jens-Petter Hauge diventerà un nuovo calciatore del Milan. Il classe ’99 oggi effettuerà le visite mediche di rito a Milano prima delle firme ufficiali.

Un talento che i rossoneri seguivano fin da giugno scorso, ma del quale si sono letteralmente innamorati giovedì, quando a San Siro ha sfoderato una prestazione eccellente nel preliminare di Europa League tra Milan e Bodo/Glimt.

Intanto Tuttosport svela un retroscena di mercato riguardante proprio Hauge. Diversi mesi fa il talento norvegese era pronto a firmare per i belgi del Cerlce Bruges. La squadra in questione aveva trovato l’accordo con il Bodo e stava per ingaggiarlo a titolo definitivo.

Il tutto è stato però bloccato dallo stesso Hauge, il quale ha subodorato la possibilità di trasferirsi presto in un club europeo più blasonato. Oltre alle sirene del Milan al talento norvegese si erano interessate anche società come Lipsia, Manchester United e Brighton.

Una scelta oculata quella di Hauge, che ora sta per compiere un passo decisivo per la propria carriera.

LEGGI ANCHE -> MILAN, ECCO IL TRIDENTE PER SOSTITUIRE IBRA