Milan, tris allo Spezia: decidono Leao e Theo Hernandez

Milan Spezia risultato finale
Milan-Spezia (©Getty Images)

È terminata Milan-Spezia, partita valida per la terza giornata del campionato Serie A 2020/2021. A San Siro il risultato finale premia i rossoneri, che vincono 3-0.

I gol sono stati segnati tutti nel secondo tempo. A timbrare il cartellino Rafael Leao (doppietta) e Theo Hernandez. Da segnalare l’esordio di Jens Petter Hauge.

LEGGI ANCHE -> DIRETTA LIVE | Milan Spezia 0-0, risultato e gol in tempo reale

Serie A, Milan-Spezia: cronaca live primo tempo

Il Milan inizia la partita cercando subito di fare male allo Spezia, che si difende e prova a sfruttare le ripartenze. All’8′ provvidenziale intervento di Sala, che in area anticipa un Rafael Leao pronto a calciare praticamente a botta sicura verso la porta di Rafael. Al 10′ Brahim Diaz si libera bene al tiro col destro da fuori area, però calcia debolmente e favorisce la parata del portiere avversario.

La squadra di Pioli è un po’ imprecisa quando arriva negli ultimi 20-25 metri. Spezia comunque abbastanza attento finora in fase difensiva, qualcosa concede ma non soffre in maniera eccessiva. Al 18′ punizione tirata alta da parte di Kjaer.

I liguri sono ben organizzati e il Milan fatica a sfondare. Al 31′ Galabinov deve uscire dal campo per un problema fisico, Italiano inserisce Piccoli in attacco. Un minuto dopo ammonito Ricci per fallo su Brahim Diaz. Al 34′ buon cross basso di Calabria per Colombo, che calcia col destro di prima intenzione ma trova Erlic decisivo a respingere.

Al 38′ Colombo di testa non trova la porta sul buon cross di Brahim Diaz. Cinque minuti dopo il talento del Real Madrid ha una grande chance, però manda alto sul cross proveniente dalla destra. Poco dopo chance anche per Saelemaekers, che da posizione favorevole in area calcia altissimo sul buonissimo assist di Calabria.

Ammonito Gyasi al 41′. Al 45′ Daniele Verde di destro impegna Donnarumma sul suo palo, tiro forte deviato in corner da Gigio. Kjaer rimane a terra dopo un contrasto di testa con un avversario. Due minuti di recupero concessi dall’arbitro Serra. Il primo tempo termina 0-0.

Serie A, Milan-Spezia: cronaca live secondo tempo

Dopo l’intervallo Pioli mette subito Calhanoglu per Colombo, Leao farà la prima punta. Il numero 10 rossonero viene presto ammonito per fallo su Migliore, l’arbitro valuta molto pericolosa la sua scivolata. Al 50′ Brahim Diaz si libera bene al tiro di destro appena fuori area, ma il pallone finisce fuori.

Al 57′ gol di Rafael Leao, bravo di destro a impattare bene sul calcio di punizione di Calhanoglu. Subito dopo Pioli inserisce Bennacer e Kessie per Tonali e Krunic. Invece nello Spezia escono Verdi e Ricci, entrano Agudelo e Acampora. Nonostante il gol preso, i liguri non mollano.

Al 66′ buona iniziativa di Agudelo, che arriva al tiro mancino e chiama alla parata Donnarumma, che alza sopra la traversa il pallone. Al 70′ entra Jens Petter Hauge per Brahim Diaz. Il Milan fa 2-0 al 76′ con rete di Theo Hernandez, bravissimo ad anticipare Agudelo e a involarsi fino dentro l’area avversaria calciando poi bene col suo sinistro.

Italiano toglie Gyasi e Pobega, mette Mora e Bartolomei. Al 78′ 3-0 del Milan: Rafael Leao sulla sponda di testa di Kessie mette dentro a pochi passi dalla porta. Grande ripartenza rossonera all’82’, Theo Hernandez calcia forte e Rafael mette in corner. Un minuto dopo entra Daniel Maldini per Leao.

Il Milan controlla la partita e cerca anche la quarta rete. Tre minuti di recupero concessi dall’arbitro. Allo scadere il Diavolo può esultare per altri 3 punti importanti conquistati.