Sky – Milan, Dalot uno sfizio della dirigenza

Diogo Dalot è stato l’ultimo acquisto della campagna acquisti del Milan. Il terzino è stato uno sfizio. Maldini e Massara lo apprezzano particolarmente.

Diogo Dalot Milan
Diogo Dalot (AC Milan)

Diogo Dalot ha chiuso la campagna acquisti del Milan. Il terzino portoghese ha rinforzato la batteria degli esterni di difesa prelevando il ventunenne dal Manchester United in prestito. Molti si sono chiesti realmente l’utilità del giocatore, vista la presenza di Davide Calabria e Andrea Conti. È Sky Sport a rivelare com’è arrivato l’acquisto di Diogo Dalot. Il portoghese è stata una precisa scelta della dirigenza, che lo apprezza moltissimo.

Dalot è arrivato in prestito secco, ma durante la stagione il Milan proverà a prelevarlo a titolo definitivo, così come con Brahim Diaz, arrivato dal Real Madrid. Il club rossonero ha dovuto accettare le condizioni delle due società estere, che non volevano privarsi subito dei rispettivi giocatori, ma si sono dette aperte al dialogo per l’inserimento di un diritto di riscatto.

MILAN, COLPO PEZZELLA: C’È STATO UN TENTATIVO LAST MINUTE

Milan, un buon mercato, nonostante il difensore

La società ha operato bene in fase di mercato, nonostante il mancato arrivo di un difensore centrale. Certo, ora la squadra si ritrova con soli due centrali (Kjaer e Gabbia), ma con il rientro di Romagnoli e quello di Musacchio, la retroguardia sarà comunque competitiva. Il Milan ha provato in tutti i modi a prendere un altro centrale, ma non è riuscita ad accontentare le richieste di Bologna, Schalke e infine Strasburgo.

Il colpo più importante, secondo Sky Sport, è stata la conferma di Ibrahimovic. Lo svedese è il vero grande acquisto di questa sessione di mercato, per quanto può ancora dare alla causa rossonera. E lo ha già dimostrato.