Fiorentina, Commisso: “Non farò come Yonghong Li al Milan”

Rocco Commisso lancia una frecciata a Yonghong Li, ex presidente del Milan ed esempio negativo che non vuole seguire nella gestione della sua Fiorentina.

Rocco Commisso non sono Yonghong Li
Rocco Commisso (©Getty Images)

Rocco Commisso quando ha acquistato la Fiorentina ha detto di volerla portare in alto, ma ha chiesto del tempo. Difficile, infatti, riuscire in breve a raggiungere la Juventus e non solo.

Il patron viola ha una serie di progetti in cantiere, tra cui la costruzione di un nuovo stadio. In occasione della presentazione di quello che sarà il futuro centro sportivo del club, ha parlato così ai microfoni di Sky Sport: «I lavori partiranno a gennaio, costerà oltre 70 milioni di mio investimento e sarà il più grande d’Italia. Datemi del tempo, non farò come Yonghong Li al Milan che spese 300 milioni per poi dichiarare bancarotta. Io farò le cose con calma».

Commisso chiede pazienza e cita Yonghong Li, ex presidente del Milan, come caso negativo che non vuole assolutamente imitare. Tra l’altro, l’imprenditore italo-americano provò a comprare proprio la società rossonera prima di investire sulla Fiorentina. Ora desidera rilanciare il club toscano e spera che gli venga concesso il tempo per realizzare il piano che ha in mente.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Sky – Rinnovo Donnarumma: presto nuovo incontro con Raiola