Roma, bilancio 2019/2020 con un passivo shock: i dettagli

La Roma ha ufficialmente reso noto lo stato dei propri conti relativi all’esercizio 2019/2020. Il bilancio registra un rosso da oltre 200 milioni di euro.

Roma Bilancio 2019 2020 passivo
Dan e Ryan Friedkin (©Getty Images)

L’emergenza Covid-19 ha creato grossi problemi anche al mondo del calcio. Ci sono state conseguenze economiche pesanti e i club devono farci conti. Tra queste anche la Roma, ovviamente.

La società giallorossa ha comunicato ufficialmente quanto segue sul bilancio 2019/2020: «A livello consolidato la perdita dell’esercizio 2019/20 è stimata in 204 milioni di euro e il Patrimonio netto consolidato al 30 giugno 2020 è stimato negativo per 242,5 milioni di euro, in flessione di 115 milioni di euro rispetto al 30 giugno 2019».

La Roma ha perso oltre 200 milioni nella scorsa stagione. Pesano vari fattori in questo passivo pesantissimo del club. L’emergenza Covid-19 sicuramente ha provocato un calo dei ricavi, come avvenuto anche per gli altri. Inoltre non ci sono stati gli introiti della Champions League. E va aggiunta anche una gestione non ottimale da parte dei vertici societari.

James Pallotta ha lasciato al suo successore Dan Friedkin una Roma che non naviga in buonissime acque. La nuova proprietà dovrà impegnarsi molto per sistemare i conti del bilancio. Molto passerà anche dalla realizzazione del progetto stadio, sul quale puntano anche Milan e Inter.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Calciomercato Milan, tentativo per Thauvin: colpo a parametro zero