Montolivo: “Calhanoglu uomo derby. Pioli miglior acquisto”

Riccardo Montolivo torna a parlare del Milan e del suo attuale momento di forma in vista del derby. L’ex capitano rossonero si aspetta molto da Calhanoglu.

Riccardo-Montolivo (Getty Images)
Riccardo-Montolivo (Getty Images)

Riccardo Montolivo ha lasciato il Milan in modo tutt’altro che sereno, ma non dimentica il suo passato rossonero. Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, l’ex capitano ha toccato diversi temi, su tutti il derby di sabato. Montolivo ha già individuato chi potrebbe essere l’uomo decisivo per la partita contro l’Inter: Hakan Calhanoglu.

“Credo possa essere l’uomo chiave. Finalmente gioca da trequartista e non da esterno, dove era sprecato. Deve stare vicino alla porta. Il Milan non può fare a meno di lui, come di Donnarumma. Saranno loro gli uomini più importanti nel derby” – ha dichiarato Montolivo.

Montolivo non si limita ai giudizi su Calhanoglu e Donnarumma, ma parla anche di Ibrahimovic ed Hernandez, considerati uomini in grado di essere decisivi in qualsiasi momento: “A quasi 39 anni è ancora immarcabile. Hernandez? Mi fa impazzire”.

Montolivo: “Pioli miglior acquisto”

Montolivo ha giocato nel Milan dal 2012 al 2019 e ha visto avvicendarsi sulla panchina rossonera diversi allenatori. Ora il Milan sembra aver trovato l’uomo giusto in Stefano Pioli: “Il miglior acquisto è stata la sua conferma. Sta facendo un lavoro eccezionale. Ora tutti rendono al massimo”.

Il ruolo ricoperto da Montolivo al Milan è oggi terreno di Sandro Tonali, appena arrivato dal Brescia. L’ex numero 18 rossonero ha indicato il modo giusto per farlo integrare al meglio: “Ha una grande prospettiva. Deve pensare ad obiettivi a lungo termine, non a diventare titolare in un mese”.

Per concludere, Montolivo si lascia andare a un pronostico: “Due a zero per noi: Calhanoglu e Ibra”