Calhanoglu super con Milan e Turchia, serve il rinnovo: la situazione

Hakan Calhanoglu è un giocatore centrale nel Milan e nella sua Nazionale. La società rossonera deve accelerare la trattativa per il rinnovo.

Calhanoglu rinnovo Milan
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

È evidente la svolta che ha avuto Hakan Calhanoglu da un po’ di mesi a questa parte nel Milan. È finalmente diventato un vero numero 10, compiendo un salto di qualità sia sotto l’aspetto tecnico che caratteriale.

La fiducia di Stefano Pioli, che lo ha anche messo nel suo ruolo preferito di trequartista, è stata importante. Anche avere un compagno come Zlatan Ibrahimovic ha aiutato la sua crescita e tra loro, infatti, c’è un grande feeling. Il turco è diventato il giocatore che tutti si aspettavano sarebbe stato già nel 2017, quando arrivò a Milano. Ci ha messo del tempo, ma il cambio di marcia è arrivato.

LEGGI ANCHE -> Milan, Donnarumma: “Gap con l’Inter ridotto. Ibrahimovic è carico”

Calhanoglu, il Milan deve accelerare per il contratto

Calhanoglu uomo svolta
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

Sabato c’è il derby e Calhanoglu sarà chiamato a fare un’altra prestazione di alto livello per battere l’Inter. Il Milan non vince la stracittadina dal gennaio 2016, quando ancora c’era Sinisa Mihajlovic in panchina. Servirà una super prova da parte del numero 10 rossonero e del resto della squadra per conquistare 3 punti importantissimi.

Il turco è uno dei giocatori rientrati dagli impegni con la propria Nazionale e anche con la Turchia ha fatto molto bene. Nell’ultima partita di UEFA Nations League contro la Serbia ha prima segnato il gol che ha accorciato le distanze e poi regalato l’assist del 2-2 finale a Ozan Tufan.

Calhanoglu è centrale sia nel Milan che nella Turchia. Lo sanno bene i dirigenti rossoneri, che devono fare di tutto per rinnovare il suo contratto in scadenza a giugno 2021. Sarebbe imperdonabile non riuscire a trovare un accordo e poi perdere a parametro zero (oppure per un prezzo basso a gennaio 2021) un giocatore così importante.

I contatti avuti con l’agente Gordon Stipic hanno fatto emergere una richiesta economica importante per il prolungamento contrattuale. L’ex Bayer Leverkusen guadagna circa 2,5 milioni di euro netti a stagione e vorrebbe un ingaggio quasi raddoppiato per firmare. Servirà trattare, il Milan è fiducioso di riuscire a raggiungere un’intesa. Le parti si aggiorneranno dopo il derby, all’inizio della prossima settimana.

Adesso la concentrazione è tutta sulla sfida di domani contro l’Inter, poi la dirigenza dovrà nuovamente parlare con Stipic. Il rinnovo di Hakan è fondamentale e sarebbe meglio arrivare alle firme con tempistiche abbastanza brevi, in modo tale che non si alimentino rumors di mercato che possono distrarre il calciatore e condizionare il suo rendimento. Calhanoglu ha sempre detto di voler rimanere al Milan, però se dovesse passare diverso tempo senza trovare un accordo potrebbe iniziare a guardarsi attorno. Club interessati a lui non mancano.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Ancelotti: “Il Milan ha segnato la mia vita. Maldini? Mai avuto dubbi”