Inter-Milan, Pioli: “Ibra aveva chiesto il cambio. Vittoria per i tifosi”

Pioli dichiarazioni derby Inter Milan
Stefano Pioli (©Getty Images)

Stefano Pioli ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine del derby Inter-Milan di campionato.

Queste le prime parole dell’allenatore rossonero sull’atteso big match di San Siro: «”Il risultato di oggi non cambiava niente, non era determinante in nessun senso. Abbiamo battuto una grande squadra, siamo stati bravi a soffrire, è una bella vittoria e importante per i nostri tifosi che oggi ci hanno scortato fino allo stadio. Il nostro cammino è ancora lungo e possiamo migliorare».

«Ibrahimovic? Mi ha chiesto pure il cambio, ma non l’ho ascoltato. Un campione in tutto, il suo apporto sotto ogni aspetto è importantissimo. È facile lavorare con lui: è un professionista sotto tutti gli aspetti. Oggi abbiamo battuto una squadra forte, siamo stati sul pezzo e dobbiamo continuare a farlo.».

«Abbiamo accettato il duello con Lukaku e Martinez e i due centrali hanno fatto una gran partita. Sono rimasto sorpreso che nessuno si aspettasse Leao, noi abbiamo giocato sempre così, è un giocatore che ha fatto bene ed è giusto aspettarsi molto da lui. Ci siamo presi dei rischi, ogni tanto abbiamo subito qualcosa. Abbiamo provato ad essere aggressivi ed è il nostro modo di giocare».

«Secondo me ci sono 3-4 squadre sulla carta più forti di noi. Siamo ambiziosi e abbiamo qualità importanti, ma sarà difficile superare come Juventus, Inter, Napoli, Atalanta, Lazio e Roma. La società ha fatto bene a inserire in squadra giocatori esperti e giovani.

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> LIVE | Inter-Milan 1-2, gol e risultato in tempo reale del Derby di Milano