Milan, meglio Rebic o Leao? L’opinione di Ambrosini

Massimo Ambrosini dopo Milan-Roma ha detto la sua idea su Rafael Leao e Ante Rebic, giocatori rossoneri molto importanti per Stefano Pioli.

Ambrosini su Rafael Leao e Rebic
Rafael Leao (©Getty Images)

Ottima prestazione di Rafael Leao in Milan-Roma 3-3. L’attaccante portoghese è stato protagonista degli assist decisivi nei primi due gol segnati dalla squadra di Stefano Pioli.

A inizio partita pallone magico regalato a Zlatan Ibrahimovic e nell’avvio del secondo tempo bella azione personale in velocità prima di effettuare un bel passaggio rasoterra per la conclusione a rete di Alexis Saelemaekers. L’ex Sporting Lisbona e Lille ha confermato di avere un grande potenziale. Se riuscirà ad essere continuo nel rendimento, potrà certamente diventare un grande giocatore.

Massimo Ambrosini nel corso del post-partita di Milan-Roma su Sky Sport ha evidenziato le differenze tra Rafael Leao e Ante Rebic: “Leao ha colpi differenti, è più fantasioso. Rebic ha maggiore presenza anche in fase difensiva ed è più continuo all’interno della partita“.

Stefano Pioli presto dovrebbe riabbracciare l’attaccante croato, che sta guarendo dalla lussazione al gomito sinistro rimediata in Crotone-Milan. Se non ce la farà contro lo Sparta Praga, dovrebbe comunque recuperare per la sfida di domenica contro l’Udinese alla Dacia Arena.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Pioli contro Giacomelli in Milan-Roma: “Stai sbagliando tutto”