Milan, attacco da record: i numeri impressionanti dei rossoneri

Il Milan di Stefano Pioli continua a macinare risultati positivi e gol. I numeri della squadra rossonera sorprendono, c’è anche un record.

Milan attacco record numeri
Rafael Leao e Brahim Diaz (©Getty Images)

Il Milan di Stefano Pioli non smette di sorprendere. Si è sbarazzato facilmente dello Sparta Praga a San Siro ed è capolista solitario del gruppo H di Europa League.

Un 3-0 abbastanza facile, ma il risultato avrebbe potuto essere anche più pesante viste le diverse occasioni create e anche un calcio di rigore sbagliato da Zlatan Ibrahimovic nel primo tempo. Comunque i rossoneri, in parte rimaneggiati per il turnover, non hanno speso troppe energie per battere gli avversari.

Oggi La Gazzetta dello Sport sottolinea che il Milan ha segnato almeno 2 reti in 12 gare consecutive in tutte le competizioni per la prima volta in assoluto da quando esiste la Serie A a girone unico (dal 1929-30). Un nuovo record per i rossoneri, che hanno mandato in gol 10 giocatori finora: Ibrahimovic, Calhanoglu, Colombo, Kessie, Diaz, Saelemaekers, Leao, Theo Hernandez, Krunic, Hauge e Dalot. I marcatori sono più delle partite giocate (10) in stagione.

Contro lo Sparta Praga non ha segnato Ibra e mancava ancora Ante Rebic, ma ci hanno pensato i giovani Brahim Diaz, Rafael Leao e Diogo Dalot a realizzare i gol della vittoria. Quello di Pioli è un Milan con più opzioni e non sembra essere Zlatan dipendente, ha già dimostrato di potersela cavare anche senza. Ovviamente avere lo svedese in campo è meglio, non c’è dubbio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Gazzetta – Milan-Sparta Praga, pagelle: Bennacer super, Dalot delizia