Locatelli: “Non mi è stato dato tempo”

Manuel Locatelli – oggi centrocampista del Sassuolo – è uno dei tanti talenti usciti dal settore giovanile del Milan. Il ventiduenne parla del suo passato con un pizzico di amarezza.

De Zerbi Locatelli Milan
Manuel Locatelli (©Getty Images)

Manuel Locatelli è oggi uno dei centrocampisti più validi della Serie A. Il ventiduenne del Sassuolo ha esordito in Serie A con il Milan, dopo una lunga trafila nelle giovanili. Intervistato da Cronache di Spogliatoio, Locatelli è tornato sul suo passato, togliendosi qualche sassolino dalla scarpa: “Non è mi stato dato tempo. Ho ricevuto tutto subito e troppo velocemente. L’ambiente Sassuolo mi ha reso tranquillo e felice e soprattutto mi ha fatto crescere come uomo e come calciatore. Avevo comunque le mie colpe”.

Locatelli ha parlato poi anche del suo futuro e il fatto che i suoi modelli siano Chiellini e Bonucci, tutto lascia presagire un futuro alla Juventus: “Sogno di tornare in un grande club e giocare la Champions League”.

CALHANOGLU: TRATTATIVA CON IL MANCHESTER UNITED