Brahim Diaz convince il Milan, può restare: la situazione

Brahim Diaz è approdato al Milan con la formula del prestito secco annuale, ma Paolo Maldini può parlare col Real Madrid per tenerlo ancora.

Brahim Diaz rinnovo prestito Milan
Brahim Diaz (©Getty Images)

Quando è arrivato al Milan non sapevamo cosa aspettarci, dato che era reduce da una stagione con pochissime presenze nel Real Madrid, ma Brahim Diaz sta convincendo.

Sono 3 i gol realizzati nelle 7 presenze complessive collezionate tra Serie A ed Europa League. Il talento spagnolo è andato a segno in entrambi i match della fase a gironi europea. Reti importanti quelle contro Celtic e Sparta Praga, dimostrato a Stefano Pioli che può fare affidamento su di lui.

Calciomercato Milan, Brahim Diaz rimarrà?

Brahim Diaz gol Milan Sparta
Brahim Diaz (©Getty Images)

Il Milan è piacevolmente colpito dalle prestazioni di Brahim Diaz ed è normale riflettere su quello che potrà essere il suo futuro. Il Real Madrid lo ha concesso solamente in prestito secco, proprio perché credeva nel suo talento e non voleva perdere il controllo del suo cartellino.

Oggi La Gazzetta dello Sport spiega che un’eventuale trattativa per l’acquisto del giocatore partirebbe da una base di almeno 25 milioni di euro. Non va esclusa la possibilità che Paolo Maldini ottenga il rinnovo del prestito per un’altra stagione. Il dialogo con il Real Madrid e con l’entourage del giocatore (seguito dal padre Sufiel e dall’agente Edoardo Crnjar) non è ancora cominciato.

I rapporti tra il Milan e il club madrileno sono ottimi, quindi una soluzione positiva può essere trovata qualora Maldini manifestasse la volontà di tenere Brahim Diaz. Ovviamente va considerata la volontà del ragazzo, che a Milanello sta trovando l’ambiente giusto per crescere. Normale che possa anche pensare di giocarsi le sue chance a Madrid dopo aver dimostrato in rossonero il suo valore. Sono discorsi che si svilupperanno più avanti, intanto il Diavolo si gode le prestazioni del talento originario di Malaga.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Calabria: “Sogno trofei col Milan. Donnarumma? Vuole restare”