Europa League, Milan-Lille: i precedenti tra le squadre

Milan e Lille hanno dei precedenti in Champions e sorridono alla squadra francese. Ma in Europa League i rossoneri vogliono cambiare il trend.

Milan Lille precedenti
Milan-Lille del 2006 (©Getty images)

Giovedì il Milan riceve il Lille a San Siro nella terza giornata della fase a gironi dell’Europa League 2020/2021 e tale partita è molto importante. Vincendo i rossoneri allungherebbero a +5 in classifica e inizierebbero a ipotecare la qualificazione.

Non sarà un match semplice, considerando il buon valore della squadra di Christophe Galtier. Ci sono diversi giocatori interessanti e il secondo posto in Ligue 1 dietro al PSG non è casuale. Il gruppo di Stefano Pioli dovrà stare molto attento alla formazione francese.

Milan-Lille: precedenti negativi per i rossoneri

La sfida tra Milan e Lille non è una novità assoluta. Le due squadre si sono già affrontate in passato, precisamente nella stagione 2006/2007. Era la fase a gironi della Champions League, competizione che venne poi vinta proprio dai rossoneri allora guidati da Carlo Ancelotti.

Il Diavolo ha affrontato la compagine francese prima in Francia il 26 settembre 2006 e non è riuscito ad andare oltre lo 0-0. Al ritorno il 6 dicembre il Lille vinse 2-0 a San Siro contro un Milan già qualificato agli Ottavi e che fu schierato con molte seconde linee. I gol furono realizzati da Peter Odemwingie e Abdul Kader Keita. La formazione ospite era guidata da Claude Puel e con quel successo riuscì a chiudere in seconda posizione nella classifica del girone.

Il caso vuole che allora come oggi Milan e Lille facciano parte del gruppo H. I precedenti sorridono più ai francesi e la squadra di Pioli certamente vuole invertire la tendenza. Un successo giovedì a San Siro sarebbe molto importante per proseguire con meno pressione il cammino in Europa League.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Calciomercato Milan, spunta un nome nuovo per la difesa