Milan, Pioli come Ancelotti e Capello

Stefano Pioli come Carlo Ancelotti e Fabio Capello: interessato dato statistico che accomuna i tre tecnici riportato dal Corriere della Sera

Pioli come Capello e Ancelotti
Ibrahimovic e Pioli (©Getty Images)

Il Milan di Stefano Pioli non si ferma più. I rossoneri hanno ottenuto il quinto successo in sei gare di campionato: solo la Roma è riuscita a bloccare sul pari – 3-3 a San Siro – Ibrahimovic e compagni.

Il Milan si è reso protagonista di un avvio di stagione sprint con i successi contro Bologna, Crotone, Spezia, Inter e Udinese. Un bottino di 16 punti che ha portato il Diavolo in testa alla classifica.

Il momento è davvero magico ma bisogna mantenere i piedi per terra. Parlare di scudetto sembra davvero esagerato ma i numeri sono dalla parte del Milan.

Il Corriere della Sera, in edicola stamani, riporta un dato che fa davvero sognare: gli ultimi due tecnici dei rossoneri capaci di vincere 5 delle prime 6 gare stagionali in Serie A furono Fabio Capello, nell’annata 1995-1996, e Carlo Ancelotti, nella stagione 2003-2004.

Capello nel 1995 si impose contro Padova (2-1 fuori casa), la stessa Udinese (2-1 a San Siro), Roma (2-1 allo stadio ‘Olimpico‘), Atalanta (3-0 in casa) e Juventus (2-1 a San Siro), perdendo soltanto 0-1 al ‘San Nicola‘ di Bari.

Ancelotti, invece, nel 2003, conquistò i tre punti contro Ancona (2-0 esterno), Bologna (2-1 a San Siro), Lecce (3-0, sempre in casa), Inter (3-1 nel derby giocato ‘in trasferta’) e Lazio (1-0 interno). Perse punti soltanto a Perugia (1-1).

Quelle annate sono ricordate non solo per il grande inizio di stagione ma soprattutto per il finale, che vide entrambi i tecnici vincere lo scudetto.

LEGGI ANCHE: IMMENSO IBRA, ARIA DI RINNOVO