Sportmediaset – Calhanoglu, rinnovo complicato: spuntano due pretendenti

Ancora nulla di deciso sul futuro di Hakan Calhanoglu. Il centrocampista turco è lontano dal rinnovo contrattuale con il Milan.

Calhanoglu rinnovo Milan
Hakan Calhanoglu (Getty Images)

Se per il rinnovo di Gianluigi Donnarumma il Milan si sta già muovendo, programmando l’incontro decisivo a breve, per quello di un altro titolare rossonero ci sarà da attendere.

Hakan Calhanoglu è ancora piuttosto lontano dall’accordo per prolungare il contratto con il Milan. La scadenza a giugno 2021 dovrebbe rendere la questione prioritaria, eppure non si segnalano passi in avanti in tal senso.

Lo ha riportato oggi Sportmediaset, che non ha riscontri dunque su eventuali nuovi contatti tra il Milan e l’entourage del numero 10 turco.

Calhanoglu tentato da due club: il Milan non ha fretta

C’è ancora una vasta differenza tra domanda e offerta. Attualmente Calhanoglu percepisce 2,5 milioni all’anno dal Milan, con il club che è comunque pronto ad aumentargli l’ingaggio.

L’agente del turco pretende almeno 6,5 milioni, uno stipendio da top player per rinnovare. L’offerta milanista al momento si sarebbe attestata sui 5 milioni netti. Numeri dunque da sistemare, visto che al momento la differenza è ancora piuttosto ampia ed evidente.

Un ritardo che potrebbe nuovamente scatenare il pressing di un paio di pretendenti, che seguono Calhanoglu da tempo. Sono ancora forti ad esempio i richiami della Premier League, del Manchester United che apprezza le qualità del calciatore classe ’94.

Ma anche il Napoli, su indicazione di Rino Gattuso, tiene d’occhio la situazione. Calhanoglu è un pupillo dell’ex allenatore del Milan e potrebbe divenire un obiettivo concreto.

Tutto dipenderà dai prossimi mesi, con l’ex Leverkusen che pone sempre come sua priorità la permanenza al Milan. Ma alle giuste condizioni.

LEGGI ANCHE -> MILAN-LILLE, NOVITA’ IN ATTACCO PER PIOLI