Calciomercato Milan, Diaz-Dalot: la strada verso la permanenza

Brahim Diaz e Diogo Dalot sono arrivato nell’ultima sessione di calciomercato in prestito secco. L’intenzione del Milan è di riscattarli

Brahim Diaz e Diogo Dalot riscatti
Brahim Diaz e Diogo Dalot ( ©Getty Images)

Al Milan sembra non pesare il doppio impegno Serie A-Europa League. Stefano Pioli, a parte Gigio Donnarumma, i centrali di difesa e uno Ibra che le vuole giocare tutte, può permettersi di far girare i proprio elementi senza che la squadra ne risenta particolarmente.

Ciò è possibile grazie ad un mercato che ha arricchito la rosa con calciatori di valore. Brahim Diaz e Diogo Dalot stanno facendo bene e si sono inseriti negli schemi di Pioli senza particolari problemi.

Entrambi i calciatori sono accomunati dall’essere arrivati con la formula del prestito secco. Tuttosport, in edicola stamani, conferma che il Milan è a lavoro per trovare un accordo sia con il Manchester United che con il Real Madrid.

Con gli spagnoli i rapporti sono ottimi e le piste perseguibili sono diverse, dal rinnovo del prestito con diritto di riscatto e contro-riscastto all’acquisto immediato da parte del Milan. Servono almeno 25 milioni di euro per l’ex City ma soprattutto la volontà del giocatore di rimanere a vestire il rossonero.

Per Dalot è a lavoro Gabriele Giuffrida, per capire se ci sono i margini per raggiungere un accordo. I Red Devils, per portare in Inghilterra il terzino, sborsarono 22 milioni di euro.

 

Dalot-Diaz: due pedine fondamentali

Dalot Diaz pedine fondamentali
Diogo Dalot, Rafael Leao e Brahim Diaz (©Getty Images)

Come detto sia Brahim Diaz che Diogo Dalot si sono inseriti perfettamente nello scacchiere di Stefano Pioli, offrendo subito importanti garanzie. Soprattutto lo spagnolo si è trovato a suo agio nel 4-2-3-1, riuscendo a ricoprire più ruoli sulla trequarti. Può davvero giocare ovunque grazie alla sua abilità con entrambi i piedi.

Discorso simile anche per il terzino portoghese, impiegato dal mister sia a destra che a sinistra per far rifiatare a turno i titolari Calabria e Theo Hernandez.

Entrambi i calciatori puntano a diventare titolari del Milan, fissare il riscatto potrebbe  certamente aiutarli.