Ibrahimovic, rabbia in Milan-Lille e la reazione a Milanello

Zlatan Ibrahimovic scontento e nervoso per prestazione e risultato in Milan-Lille, ma a Milanello ci ha tenuto a motivare la squadra rossonera.

Ibrahimovic rabbia Milan Lille motivo
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Non è passata inosservata la reazione di disappunto di Zlatan Ibrahimovic al momento della sostituzione in Milan-Lille giovedì sera. Il centravanti svedese era molto arrabbiato.

Al momento dell’uscita dal campo ha fatto ampi gesti che hanno fatto intendere che il problema era nella testa. Mentalmente la squadra doveva avere un altro atteggiamento durante la partita. Ibra vuole sempre vincere e non sopporta la rassegnazione. Sa che i momenti difficili possono capitare e nell’ultimo match di Europa League sono capitati, però vuole una reazione diversa dai compagni.

Il quotidiano Tuttosport spiega che Zlatan ieri a Milanello ha spronato la squadra. Ha spiegato che la sconfitta contro il Lille va archiviata, ma bisogna tenere alta la guardia per tornare subito a vincere contro il Verona domenica in campionato. La caduta in Europa League è stata fragorosa, però può rappresentare una lezione utile per il futuro.

Non c’è stato alcun processo in casa Milan per il KO in coppa, anche se ovviamente adesso ci si aspetta una reazione immediata in Serie A. Bisogna rimanere concentrati e dare il massimo, senza farsi prendere dallo sconforto per la prima sconfitta dopo 24 match.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Milan-Verona, probabili formazioni: dubbio Rebic