Milan, Kessie verso il rinnovo: la nuova scadenza del contratto

Il Milan vuole blindare Franck Kessie, il cui contratto va in scadenza a giugno 2022. Dialoghi in corso con l’agente per l’accordo totale.

Kessie rinnovo Milan
Franck Kessie (©Getty Images)

Non ci sono dubbi sulla crescita avuta da Franck Kessie in questi mesi. Il mediano del Milan è apparso trasformato dopo il lockdown. Le prestazioni di alto livello testimoniano il suo salto di qualità.

Dopo essere stato più volte protagonista di voci di calciomercato che lo davano come possibile partente, l’ex Atalanta ha finalmente convinto. È diventato il centrocampista che il club rossonero si aspettava che diventasse quando fu acquistato nell’estate 2017. Importante il lavoro svolto da Stefano Pioli nel riuscire a tirargli fuori il meglio.

Kessie e il Milan: rinnovo di contratto in vista

Adesso Kessie è un elemento fondamentale della squadra e il Milan punta a blindarlo. Il suo contratto scade a giugno 2022 e la società vuole prolungarlo prima di avvicinarsi troppo alla scadenza. Non si vogliono ripetere i casi che stanno riguardando Gigio Donnarumma e Hakan Calhanoglu.

Stando a quanto rivelato da Tuttomercatoweb, ci sono già stati dei contatti con l’agente del mediano ivoriano. Si va verso un prolungamento fino a giugno 2024, anche se manca ancora l’accordo definitivo. Comunque le parti hanno manifestato la volontà reciproca di continuare assieme e pertanto un’intesa dovrebbe essere raggiunta con tempistiche non troppo estese.

Possibili nuovi contatti durante la sosta per le nazionali. Sicuramente Franck otterrà anche un aumento dell’ingaggio. Ora guadagna 2,2 milioni di euro netti a stagione e avrà un adeguamento dello stipendio.

In queste due settimane la dirigenza del Milan potrebbe decidere di accelerare sia per Kessie che per altri giocatori con scadenze di contratto ravvicinate. Ovviamente i casi Donnarumma e Calhanoglu sono i più spinosi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Ibrahimovic e Pioli, missione recupero: l’obiettivo di Pioli