Rafael Leao, una sfida da superare per diventare devastante

Rafael Leao può trasformarsi in un grande attaccante se farà alcuni miglioramenti su aspetti evidenti. Il Milan si attende uno step da lui.

Rafael Leao Milan nuova sfida
Rafael Leao (©Getty Images)

A Rafael Leao è sempre stato riconosciuto il fatto di possedere un grande potenziale. È il classico giovane che ha tanto talento e deve trovare il modo di esprimerlo al meglio, con incisività e costanza.

Stefano Pioli ha sempre detto di credere in lui, invitandolo a diventare un giocatore maggiormente continuo. Nella sua prima stagione rossonera l’attaccante portoghese ha avuto alti e bassi. 6 reti e 3 assist in 33 presenze, un bottino da migliorare nell’annata 2020/2021 avendo un anno di esperienza in Italia alle spalle.

Il Milan si aspetta tanto da Rafael Leao

La nuova stagione di Leao è partita in ritardo a causa del Covid, ma comunque il ragazzo ha fatto intravedere dei miglioramenti. Ha collezionato 3 gol e 3 assist finora, quindi ci sono tutte le premesse per un’annata più incisiva da parte sua.

Oggi il quotidiano Tuttosport evidenzia che Rafa deve ancora progredire in quanto a costanza. Sa essere devastante per 45 minuti o in alcuni momenti dei match, salvo poi scomparire per il resto. Deve riuscire a stare costantemente in partita. Se ce la farà a compiere lo step che gli manca per essere continuo, potrà diventare un grande attaccante.

Questa è la sfida che ha davanti l’ex calciatore di Sporting Lisbona e Lille, chiamato anche a dare un contributo importante in termini di gol. L’attacco non può pesare solamente su Zlatan Ibrahimovic, che bisogno delle reti anche degli altri compagni del reparto offensivo nel corso della stagione.

Leao ha fisicità e doti tecniche per fare grandi cose. Se mentalmente farà il click necessario, può diventare devastante. Il Milan crede fortemente in lui.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Milan, Kessie verso il rinnovo: la nuova scadenza del contratto